RETRO-FUTURO

RETRO-FUTURO

TENDENZE CASA

11 Jun 2015

ALCHIMIE EMOTIVE DI FORMA E MATERIA

“Inseguo il sogno di una casa vivente, silente, che si adatti continuamente alla versatilità della nostra vita, anzi la incoraggi, con cento risorse che noi architetti insegneremo, arricchendola, con pareti e mobili leggeri, movibili: una casa variabile, simultaneamente piena di ricordi, di speranze, di coraggiose accettazioni, una casa ‘per viverla’ nella fortuna ed anche nelle malinconie.”

Giò Ponti -1973

È questa una casa ricca di dettagli, sofisticata in ogni suo elemento, in ogni sua suggestione e citazione. Parla un linguaggio costruito dall’insieme di alchimie emotive fatte da imperfezioni, da superfici con un passato da ricordare, da recuperi, invenzioni, materiali futuribili, luci, ossidature. Un’estetica senza censure dove ogni elemento selezionato ha un suo carattere e un suo dna espressivo, perché racconta da protagonista una parte dell’insieme. Dal passato, sia esso emblema di uno stile che si vuole recuperare, o l’insieme di tracce sbiadite, di materiali a volte “sdruciti” ma partecipi di un vissuto e quindi ricchi di emozione, si propaga un’energia nuova che incontra il futuro. La tecnologia e l’innovazione cercano di mimetizzarsi dietro a superfici cariche di fascino e di memoria, si uniscono al vetro, scoprono il metallo, interpretano il legno o la pietra. Scelgono di manifestarsi attraverso un’imperfezione apparente, che non è altro se non l’espressione di una cultura e di una storia che ci appartiene e che continua a costruire il nostro presente.

Iscriviti alla nostra Newsletter

© 2014 mosaico+ srl a socio unico | p.iva 03135630360 | privacy policy